COMUNICATO UFFICIALE


La B&A Sport Orte comunica di aver anzitempo concluso il rapporto con mister Remo Arnaudi sollevandolo dall’incarico. Lo ringraziamo per questo mese di lavoro insieme

Annunci

BENE ANCHE L’UNDER 21. POMPOSO: “BUONA LA PRIMA IN UNDER 21, DOBBIAMO MIGLIORARE ANCORA MOLTO”

dsc_0827

Il primo test amichevole per l’unser 21 premia i ragazzi di mister Di Vittorio. Un risultato netto di 10-4 sofferto nella parte iniziale della gara prima che Santos, Varela e compagni imponessero il loro gioco vincendo con grande soddisfazione la gara. L’inizio del campionato è ancora lontano e la squadra ha il tempo per rinforzare la sua identità.
EMANUELE POMPOSO — Di nuovo in rete il giovane Pomposo, questa volta con la maglia dell’Under 21: “Inizialmente è stata una gara tirata, la nostra prima amichevole in Under 21, ma nel corso della partita ci siamo trovati bene e compatti fino a vincere la gara. Con la prima squadra abbiamo tanto da migliorare e dobbiamo sfruttare il più possibile le occasioni che i mister ci offrono. Mi aspetto di crescere e di migliorare giorno dopo giorno”.

BUONA PRESTAZIONE. ANCHE LA SECONDA AMICHEVOLE E’ POSITIVA, VARELA SEGNA E CONVINCE: “LA FATICA DELLA PREPARAZIONE SI STA VEDENDO IN CAMPO, VOGLIAMO CRESCERE E VINCERE”

2016-08-29-17-44-16

Seconda amichevole per la B&A Sport Orte e ancora un buon test match per i ragazzi di mister Arnaudi che battono l’Active Network 11-3. La gara parte subito a favore, prima Sanna, poi Batata portano la squadra in vantaggio; il giro palla mette in difficoltà gli avversari che non riescono a uscire dalla propria metà campo. Dopo il triplo vantaggio segnato da Santos, l’Active Network si riprende segnando due reti che danno solo l’illusione di un recupero perché il rigore trasformato da Sanna e i successivi gol di Batata, Varela (tripletta per lui), Lepadatu, Rossi, Pomposo e De Camillis segnano la definitiva e netta superiorità. Buone indicazioni dai giovani che vengono abilmente guidati dai senior, sempre più decisivi per la squadra. Mancano ancora due settimane alla prima gara di campionato ma i primi risultati regalano sorrisi a tutto l’ambiente della B&A Sport Orte.
ADRIAN VARELA — Uno dei protagonisti di questa gara amichevole è sicuramente Varela, con la sua tripletta e le sue importanti giocate: “La gara non è stata del tutto facile ma la squadra è forte e si è allenata bene, fino ad oggi, e ora sul campo sta raccogliendo i frutti dei tanti sforzi e della grande preparazione che tutto lo staff ha preparato per noi. Vogliamo vincere in Under 21 e arrivare lontano con la prima squadra, personalmente sono pronto a migliorarmi giorno dopo giorno e dare tutto per questa maglia”.

IL MERCATO CONTINUA CON IL GIOVANE JOAO SIQUEIRA


Ancora un arrivo in casa B&A Sport Orte, da Curtiba ecco il giovane mancino classe 1998 Joao Luiz Bonato Siqueira. Un altro ragazzo scelto è voluto dal Ds Gianluca Di Vittorio, pronto a esordire in Italia e a crescere grazie ai consigli dei senior e dei mister Arnaudi e Di Vittorio. Si continua sempre nella direzione dei giovani in prospettiva futura, e siamo certi che Joao riuscirà a dimostrare tutto il suo talento e passione. Benvenuto ad Orte.

BUONO IL PRIMO TEST, TANTE LE INDICAZIONE PER MISTER ARNAUDI NELL’AMICHEVOLE CONTRO L’ANGELANA

dsc_0722

Primo test match per la B&A Sport Orte che, contro l’ Angelana, dimostra subito gran carattere e voglia di iniziare la nuova stagione. Ottime le indicazioni per mister Arnaudi e buone risposte da parte di tutti i ragazzi, dai senior ma anche dai più giovani che hanno avuto la possibilità di debuttare. Dopo un primo tempo nettamente comandato dal duo Sanna-Alves e dal muro Weber, rispondono bene anche Chilelli, Santos, Rossi e i più giovani Pomposo, Silvitelli, Lepadatu e Lo Conte che mostrano subito grande sicurezza e voglia di emergere.

BATATA ALVES — Subito in rete alla prima uscita stagionale con una grande doppietta (le altre reti sono state realizzate da: Chilelli, Silvitelli, Pomposo e tripletta per Sanna), ha trascinato la squadra insieme a Sanna con il quale mostra subito un grande feeling. Con grande soddisfazione parla di questo esordio: “Siamo andati molto bene in questa prima gara, fino ad oggi abbiamo lavorato molto sulla parte atletica e i risultati si sono visti già in questa amichevole. Sicuramente abbiamo tante cose da migliorare ma da questa prima amichevole sono uscite già molte cose positive, tra cui i giovani che piano piano stanno crescendo e migliorando”.