Storia

Cenni storici sul Calcio a 5

Se ne parla per la prima volta in Sud America (Brasile) nel 1920, i brasiliani amavano sfidarsi cinque contro cinque con la “bola” una palla che non rimbalza su mini campi allestiti a pochi metri dal mare, dove si comincia a praticare il “futebol de salao” o calcio indoor o calcetto, che viene comunque disciplinato solo nel 1950 in una Federazione Brasiliana di calcio a 5.

Più o meno contemporaneamente il Futsala iniziò a diffondersi in alcuni Paesi del Nord Europa come Belgio e Olanda, i cui inverni venivano trascorsi dalle società di calcio a undici con tornei di calcio indoor o “five a side”.

Arriva poi anche in Italia per quanto limitato all’interno dei circoli tennistici di Roma il cosiddetto calcetto, dove nel 1961 si gioca il primo torneo ufficiale.

Nel 1978 fu creata la “Federcalcetto” in vita per poco tempo prima della nascita della Italiana Calcetto da cui derivò, in base ad una scissione interna, la LIC (Lega Italiana Calcetto).

Nel Dicembre del 1983 il calcio a 5 confluisce come sport autonomo nella F.I.G.C..

Il primo campionato F.I.G.C. del calcio a 5 è datato, infatti, stagione 1983/1984.

I primi sette campionati fino al 1990 vengono disputati con fase interregionale, con gironi eliminatori, ed una poule scudetto conclusiva disputata in sede unica.

La nostra storia

L’entusiasmo suscitato dai successi dell’Ortana Griphus e il vuoto lasciato dal suo scioglimento avvenuto nel 1990, spingono Luciano Nesta, già dirigente della Griphus a fondare nel 1995 l’Associazione Sportiva Penta Orte. L’attività iniziale si limita ad un torneo amatoriale, ma già l’anno successivo arriva l’affiliazione alla FIGC e l’iscrizione al campionato regionale umbro di Serie C (concluso all’ottavo posto) ed alla Coppa Italia Dilettanti. Con la riforma dei campionati del 1998 e la divisione della serie C in due categorie, nella stagione 1998-99 l’Orte viene ammesso al campionato di serie C1 in virtù del piazzamento ottenuto nella precedente stagione. La stagione 1999-00 vede la Penta Orte lottare fino alla fine per l’accesso alla serie B, sogno svanito solamente alla penultima giornata. Il 2000 è l’anno dei cambiamenti, sia a livello societario che strutturale, infatti per esigenze economiche e pubblicitarie la Penta Orte, sulla linea adottata dal basket, acquisisce il nome dello sponsor principale, denominandosi Associazione Sportiva Disegno Ceramica C5. Nella stagione 2001-02 l’A.S. Disegno Ceramica si piazza all’ottavo posto evitando i play-off ed i play-out. La stagione 2003-04 vede centrare l’obiettivo di una tranquilla salvezza (obiettivo raggiunto con tre giornate di anticipo) condita dalla nascita dell’Under 18 e la crescita di alcuni giovani. Il campionato 2004-05 ha visto la Disegno Ceramica confermarsi per il settimo anno consecutivo nella serie C1, ma soprattutto è riuscita a qualificarsi con l’Under 21 alle fasi finali nazionali. Nel 2006 la società si fonde con l’esperta formazione di calcio a 5 del CUS Viterbo, già protagonista negli anni precedenti sia in Serie A sia in Serie A2. La società assume quindi la denominazione Orte CUS Cantina Falasco, iscritta al campionato di serie C1 umbro. La nuova società conclude il campionato al primo posto appaiata alla Virtus Gualdo ma è sconfitta da questa in entrambe le partite di spareggio per assegnare la promozione in Serie B. La promozione è tuttavia rimandata di appena un anno. Alla prima stagione in Serie B l’Orte retrocede concludendo la stagione regolare all’ultimo posto, ma la seconda vittoria del massimo campionato regionale la riporta nel 2010-11 nuovamente in Serie B. Sconfitta nei play-out dal Miracolo Piceno e quindi nuovamente retrocessa, grazie alla rinuncia alla categoria di alcune società, nella stagione seguente la squadra partecipa per la terza volta alla Serie B. Guadagnata la salvezza solamente dopo i vittoriosi play-out contro i sardi della Pro Capoterra, nel 2012-13 il team guidato da EvertonPires stravince invece il girone E di Serie B, venendo promossa in Serie A2.

Cronistoria

  • 1995 Fondazione della Penta Orte C5.
  • 1995-96 Attività amatoriale.
  • 1996 Affiliazione alla FIGC.
  • 1996-97 8ª in Serie C Umbria.
  • 1997-98 Disputa il campionato di Serie C Umbria.

Ammessa al campionato Serie C1 umbro.

  • 1998-99 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 1999-00 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 2000-01 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 2001-02 8ª in Serie C1 umbra.
  • 2002-03 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 2003-04 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 2004-05 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 2005-06 Disputa il campionato di Serie C1 umbro.
  • 2006 Fusione con il CUS Viterbo. Assume la denominazione Orte-CUS.
  • 2006-07 1ª in Serie C1 umbra. Sconfitta nello spareggio promozione contro la Virtus Gualdo
  • 2007-08 1^ in Serie C1 umbra.  Promossa in serie B
  • 2008-09 14^ nel girone E serie B.   Retrocessa in Serie C1
  • 2009-10 1ª in Serie C1 umbra.  Promossa in Serie B
  • 2010-11 10ª nel girone E di Serie B. Retrocessa in Serie C1, è ripescata. Sconfitta nei play-out dal Miracolo Piceno.
  • 2011-12 11^ nel girone E Serie B. Vincente nei play-out con la “PRO CAPOTERRA”.
  • 2014-15 Vittoria del del Campionato di Serie A2 girone A e promossa al Campionato di Serie A, Finalista in Coppa Italia Serie A2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...